Euclid, il detective europeo dell’Universo oscuro

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 22 Marzo 2024
21:00 - 23:00

Luogo
Palazzo Leone da Perego

Categorie


Conferenza di Astronomia

Euclid, il detective europeo dell’Universo oscuro

Rappresentazione artistica del telescopio Euclid. Fonte: ESA, CC BY-SA IGO 3.0

Lanciato il 1 luglio 2023 da Cape Canaveral, a bordo di un Falcon 9, il telescopio europeo Euclid  ha raggiunto in agosto il punto lagrangiano L2 situato a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Durante la sua missione, che dovrebbe durare almeno sei anni, Euclid osserverà circa un terzo della volta celeste, e circa 10 miliardi di fonti astronomiche e dovrebbe determinare lo spostamento verso il rosso di 50 milioni di oggetti e aiuterà a comprendere meglio il ruolo della materia e dell’energia oscura e come questa abbia plasmato l’universo nel corso del tempo, dal Big Bang a oggi.

Relatore: Dr. Paola Battaglia
Università di Trieste – INAF

Chi è Paola Battaglia

 

Paola Battaglia si laurea in Fisica nel 2002 con una tesi di laurea sui radiometri a bordo del satellite Planck dedicato allo studio della Radiazione Cosmica di Fondo. 

Per 10 anni lavora presso la Thales Alenia Space di Milano seguendo lo sviluppo e la realizzazione dei radiometri di Planck e di strumenti a bordo di altre missioni spaziali (AGILE, LISA Pathfinder, Sentinel 3).
Nel 2012 lascia l’azienda per  collaborare con il gruppo di Cosmologia Osservativa dell’Università degli Studi di Milano.
A ottobre 2014 inizia un dottorato di ricerca in Fisica presso l’Università degli Studi di Trieste con un progetto di dottorato legato alla missione Euclid dell’ESA che, a partire dal 2023, studierà il contenuto di materia ed energia oscura dell’Universo.
Dal 2021 è responsabile delle operazioni dello spettrofotometro ad infrarossi a bordo di Euclid.
Ha all’attivo 63 pubblicazioni su riviste internazionali; afferisce a INAF ed è membro della European Physical Society.
Nel tempo libero si dedica alla divulgazione dell’Astronomia in scuole, eventi e conferenze presso il Planetario di Milano. Dal 2006 è presidente del Circolo Astrofili di Milano.